corbetta marco ballarini sindaco insaziabile 4 poltrone atm

Politica e Potere – Le quattro poltrone del sindaco insaziabile

E' sindaco di Corbetta, nel Milanese. Ma è anche consigliere di Città Metropolitana e coordinatore di zona per Forza Italia. Eppure non gli basta: ora punta pure ad avere un posto da 32.000 euro in Atm, società pubblica che si occupa di trasporti. L'interessato non fa una piega e...
incendi dolosi inveruno mafia

Inchiesta – Auto in fiamme e cassonetti bruciati: i roghi della malavita

A Inveruno, nel Milanese, si indaga su una serie di incendi dolosi, forse riconducibili alla criminalità organizzata. Nella cittadina dell'hinterland, nel 2009, esponenti vicini a famiglie mafiose cercarono di truccare le elezioni comunali, vendendo un pacchetto di 'voti sporchi' 20 MARZO 2017 di Redazione INVERUNO (MILANO) - In una notte di inizio marzo,...

Politica e pasticci – Superstrada, grossi errori nel progetto: opera a rischio

Enormi falle nelle analisi idrogeologiche e nell'implementazione delle modifiche imposte dalle amministrazioni locali. Spunta l'incognita delle elezioni nazionali e regionali del 2018: con la vittoria dei 5 Stelle l'opera potrebbe essere cancellata in un batter d'occhio 14 MARZO 2017 di Attilio Mattioni MAGENTA-ABBIATEGRASSO (MILANO) - Diventa sempre più irto di ostacoli il percorso...
spese pazze consiglieri regionali lombardia chieste 56 condanne

Politica e Giustizia – Lombardia, spese pazze: chieste 56 condanne

I consiglieri regionali lombardi mandano a rimborso anche i lecca lecca, i toscanelli, le barrette energetiche, le riviste 'Max' e 'Quattroruote', pranzi, cene, alberghi e pure i francobolli. La Procura li accusa di truffa e peculato. Chiesti complessivamente 145 anni di carcere 11 MARZO 2017 di Ersilio Mattioni MILANO - Mano pesante...
parabiago cimitero automobili furti incendi dolosi

Inchiesta – Il ‘cimitero delle automobili’ e l’ombra delle bande criminali

Allarme a Parabiago, nel Milanese, dove nel 2016 venti mezzi sono andati distrutti o sono spariti. Incendi dolosi, furti e incidenti. Tanti, troppi. Tanto che qualcuno ha ribattezzato la 'città della calzatura' con l'inquietante appellativo di 'cimitero delle automobili'. L'ombra di una banda criminale, che prima ruba le auto e...
arluno cartelle pazze ici imu rivolta cittadini

Il caso – Il Comune si dedica al recupero crediti: centinaia di ‘cartelle pazze’

Ad Arluno, nel Milanese, il 2017 è cominciato nel peggiore dei modi per centinaia di cittadini, che si sono visti recapitare una marea di cartelle esattoriali. La giunta Pd, a caccia di evasori e soprattutto di soldi freschi, si è affidata a una società esterna, i cui metodi appaiono quantomeno...
tribunale milano processo mantovani tangenti scuole opere pubbliche alberto brera prostitute

Politica e Giustizia – Parla il costruttore: “Pagavo tangenti, escort e casinò”

Parla il primo testimone della Procura al processo contro Mario Mantovani e altri dodici imputati. Si chiama Alberto Brera, è un costruttore e ammette le 'mazzette' ai funzionari del Provveditorato Opere Pubbliche della Lombardia: "Pagavo per ogni cosa: soldi, vacanze, prostitute, hotel e puntate al casinò" 4 MARZO 2017 di Daniele...
Parabiago_corvini_parco_storico_droga

Inchieste – L’oscura storia della ‘Casa della Droga’ tra cronaca e leggende

A Parabiago, in provincia di Milano, c'è un'area verde adiacente alla storica 'Villa Corvini'. Il parco oggi è dotato di cancelli automatici e videosorveglianza, ma fino a pochi anni fa reganava il caos: traffico di droga, spacciatori, delinquenti da ogni dove. Pare ci fosse persino un 'magazzino' in cui...
classifica-2016-liberta-informazione-libera-stampa-italia-77esimo-posto

Libertà di stampa – L’Italia crolla al 77esimo posto: colpa dei politici paranoici

Dal 2002 l'Italia, sul fronte della libera stampa, è in costante peggioramento. Il rapporto annuale di Reporter senza frontiere colloca il nostro Paese nelle parti della classifica. Peggio di noi, in Europa, solo Cipro, Grecia e Bulgaria. Pesano le paranoie di politici intolleranti alle critiche, che cercano di imbavagliare...
roberto-formigoni-intervista-dopo-condanna

Politica e Giustizia – Intervista a Formigoni dopo la condanna: “Non mi dimetto”

Parla in esclusiva con Libera Stampa l'Altomilanese l’ex numero uno del Pirellone, condannato anche a versare una provvisionale complessiva pari a 3 milioni di euro. I magistrati gli hanno inoltre confiscato circa 6,5 milioni di euro, tra cui la metà di una villa in Sardegna. Il 'Celeste': "So quello...