L’evento – Piazza ‘Falcone e Borsellino’: sarà inaugurata il 4 giugno

Ad Arconate - un Comune nel milanese - si inaugurerà il prossimo 4 giugno la piazza intitolata a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, per rendere omaggio ai due magistrati che hanno lottato contro la mafia a costo della loro vita. Una decisione presa dall'amministrazione comunale del sindaco Andrea Colombo,...
liberi tre boss mafiosi francesco valle vincenzo rispoli rocco papalia

Mafia – Tre boss ritornano a casa tra pasticcini e champagne

Per decenni hanno terrorizzato l'Altomilanese, poi sono finiti in carcere e adesso sono di nuovo liberi. La storia dei boss Rocco Papalia, Vincenzo Rispoli e Francesco Valle. Intanto alla Procura di Milano scatta l'allarme, perché in molti dubitano che i bossi, ora, si metteranno a fare i pensionati, coltivando...
arrestato sindaco lonate pozzolo danilo rivolta

Politica&Giustizia – Dalla ‘ndrangheta alla corruzione: la città maledetta

Viaggio a Lonate Pozzolo, dove il sindaco Danilo Rivolta è stato arrestato per corruzione, concussione e abuso d'ufficio. Nel 2010 finì agli onori delle cronache, perché la sua auto fu data alle fiamme. In quell'occasione si trattò, con ogni probabilità, di un'intimidazione mafiosa. L'allora assessore Rivolta non aveva assecondato...
incendi dolosi inveruno mafia

Inchiesta – Auto in fiamme e cassonetti bruciati: i roghi della malavita

A Inveruno, nel Milanese, si indaga su una serie di incendi dolosi, forse riconducibili alla criminalità organizzata. Nella cittadina dell'hinterland, nel 2009, esponenti vicini a famiglie mafiose cercarono di truccare le elezioni comunali, vendendo un pacchetto di 'voti sporchi' 20 MARZO 2017 di Redazione INVERUNO (MILANO) - In una notte di inizio marzo,...
salvatore borsellino convegno scuola rho parabiago

Scuola – Gli studenti incontrano Salvatore Borsellino: “Con voi, Paolo vincerà”

Emozionante testimonianza del fratello di Paolo Borsellino, il magistrato ucciso dalla mafia nel 1992, all'incontro organizzato dalla Carovana Antimafia con gli istituti Mattei di Rho e Maggiolini di Parabiago. Presenti 400 studenti, che hanno ascoltato gli interventi dentro un silenzio surreale. Una mattinata bellissima, carica di cultura, conoscenza e...
tribunale milano sentenza processo politica-mafia

Politica e Mafia – Pesanti condanne per politici e boss, assolto ex sindaco Sedriano

FLASH - Il tribunale di Milano ha assolto l'ex sindaco di Sedriano, Alfredo Celeste, dall'accusa di corruzione nel processo sui rapporti tra politica e mafia in Lombardia. Assolto anche il chirurgo Marco Scalambra. Condannati invece il boss della 'ndrangheta Eugenio Costantino (16 anni) e l'ex assessore regionale del Pdl,...
canegrate marcante arte nadrangheta arrestato latitante

‘Ndrangheta – Arrestato mercante d’arte: riciclava soldi dei clan comprando quadri

Si era specializzato in opere d'arte: comprandole, ripuliva i soldi sporchi del clan di Giuseppe 'Pepè' Onorato, anziano boss della 'ndrangheta. Il mercante di Canegrate, comune dell'hinterland milanese, era stato condannato in via definitiva a 11 anni e 6 mesi di carcere, ma dal 2009 era latitante in Spagna, in...

Mafia – Breve storia di 5 criminali nel territorio dell’Altomilanese

Vincenzo Martino, Alessandro Nucara, Vincenzo Oliviero, Mirella Giardinazzo e Bruno Saraceno: cinque personaggi in cerca d'affari nel mondo della malavita organizzata, Negli hanno costruire un 'piccolo' regno. Vivevano tutti nell'Altomilanese, tra Parabiago e Canegrate, in provincia di Milano 4 GENNAIO 2017 di Lorenzo Rotella PARABIAGO-CANEGRATE (MILANO) - Lo scorso autunno, una maxi operazione...
comune-corsico-nuovo-vicesindaco-silvia-scurati-lega-nord

Politica – Nuovo vicesindaco ‘esterno’ nella città infiltrata dalla ‘ndrang...

A Corsico, nel Milanese, il vicesindaco leghista si è dimesso da due mesi e il sostituto non è stato trovato. Così il Carroccio 'pesca' altrove, a Bareggio. E la scelta cade su Silvia Scurati, un ex candidato sindaco 'trombato' e già portavoce dell'ex presidente del consiglio regionale, Davide Boni....
tribunale-milano-condanna-appello-di-grillo-evolo-costantino-estorsione-ndrangheta

‘Ndrangheta – Estorsione, nuova condanna per i capimafia dell’Altomilanese

Un'altra condanna, stavolta in Appello, per il capo della 'ndrangheta dell'Altomilanese, per il suo braccio destro e per l'uomo che vendeva ai politici i voti delle cosche. Stavolta l'accusa è "estorsione aggravata dal metodo mafioso". Coinvolti, nella veste ora di complici ora di vittime, imprenditori del territorio: da Cuggiono...

L'articolo era interessante?


Non riceviamo denaro pubblico.

Ogni giorno siamo al lavoro per offrirti un’informazione libera e gratuita. In cambio ti chiediamo solo un piccolo gesto di apprezzamento. Seguici sui social network per restare aggiornato sulle notizie della Tua città, ci aiuterai cosi’ a fare crescere il Tuo giornale. Grazie.


Non vuoi più’ visualizzare questo messaggio? Registrati, è Gratis!

Connetti con Facebook

Registrandoti acconsenti al Trattamento dei tuoi dati personali