Tragedia a Turbigo, nel Milanese, dove un uomo di 47 anni ha perso la vita nel Fiume Azzurro, dopo aver salvato quella di una bambina in difficoltà

19 LUGLIO 2018

di Redazione

TURBIGO (MILANO) – Un uomo di 47 anni, residente a Milano, ha perso la vita questo pomeriggio nel Ticino a Turbigo. Dalle prime ricostruzioni il 47enne si sarebbe tuffato per soccorere una bambina in difficoltà, amica della figlia. La bimba, in effetti, è stata tratta in salvo, ma lui non è più riuscito a raggiungere la riva. La corrente lo ha ha spinto sul fondo e i soccorsi, chiamati immediatamente, sono arrivati quando ormai era tardi. Informazioni più dettagliate sul numero di domani in edicola.

I COMMENTI